We Make-Up parte II

Ciao ragazze, eccoci qui a riparlare di un’azienda italiana che mi piace molto e con la quale ho avuto ancora una volta la possibilità di collaborare: We Make-Up 

In occasione del lancio delle nuove 9 colorazioni e delle 2 limited edition, l’azienda mi ha omaggiata di 3 nuove colorazioni (ma voi ne vedrete in totale 7 perchè 4 le ho acquistate io) e 1 limited edition. Come al solito le nuove colorazioni fanno sempre parte della linea di rossetti liquidi ispirati ai vulcani.

Ed eccole qui… anche questa volta io le adoro, il quantitativo presente sul pennellino serve per un ottima applicazione sulle labbra, si asciugano velocemente, hanno una performance ottimale se non entrano a contatto con olii e sono molto confortevoli (come vi avevo precedentemente scritto nel 1° post, la sensazione che si avverte sulle labbra è quella che si ha quando si indossano le Langerie di Nyx). Come al solito oltre a questi colori, sul sito c’è una vasta gamma cromatica per tutti i gusti e anche con la presenza di nuovi finish metallici oltre che matt. Sono Vegani e Cruelty Free, Paraben Free, Petrolatum Free e Phthalate Free. Abbiamo un PAO di 6 mesi dall’apertura, 5.5 ml di prodotto ed un costo di 15€ per i matt, €18 per i metallici, €30 per il limited edition Mira Gold e €25 per il Maja Silver.

Dopo avervi mostrato gli swatch andiamo colore per colore a vedere le sue specifiche e a vederli indossati sulle labbra. Il primo che vi mostro senza averci abbinato un make up full face è il limited edition Maja Silver 

Maja è un piccolo asteroide che viaggia silenzioso nella nostra galassia, nello spazio che separa Marte e Giove. La sua scia di polvere argentata si intravede per migliaia di chilometri creando la cosiddetta luce zodiacale. Ever Maja Silver racchiude polvere micronizzata di puro argento 925% con elevate proprietà rigeneranti e antimicrobiche. Una limited edition che sicuramente non passa inosservata, da utilizzare da sola per dei look strong e da “scena” oppure da utilizzare come topper su altri rossetti o per i make up occhi.

Si narra che una donna di nome Hulalai fu colei che conquisto il cuore di Hawai’i Loa, il navigatore che scoprì e battezzò l’arcipelago delle isole Hawaii. Unico nel suo genere, come la lava del vulcano che prende il suo nome, Ever Hulalai Umber  è uno dei più bei nude mai visti prima, un color terra d’ombra naturale a base neutra.

Con i suoi oltre 5000 metri di altezza, Lascar è il vulcano più attivo delle Ande. Le sue eruzioni di cenere sono tra le più estese di qualsiasi altro vulcano. Non è un caso che il malva a base fredda di Ever Lascar Mauve abbia al suo interno una percentuale di grigio cenere. Indubbiamente il più bel Malva che abbia mai avuto.

La leggenda narra che la dea Pele, dopo un violento litigio con la regina delle acque, sua sorella, venne esiliata dal palazzo in cui vivevano. Trovò rifugio nell’oscuro cratere di Mauna Loa, il vulcano più grande della terra, sull’isola maggiore della Hawaii. Il colore viola acceso dal sottotono freddo di Ever Mauna Loa Violet ha quella chicca di mistero che ci avvicina alla bellezza delle dee.

A sudovest della città di Guatemala, fiumi di lava infuocata scorrono lenti e ininterrotti da centinaia di anni lungo il pendio del vulcano Pacaya. Questa maestosa tonalità scarlatta dal sottotono freddo è racchiusa in Ever Pacaya Scarlet, una vera tonalità di lava sulle labbra.

Padre di fuoco e pietra, il vulcano Momotombo in Nicaragua è venerato come un Dio. Il suo ruggito venne paragonato a quello di un leone, da cui deriva Leòn, il suo secondo nome. Il rosso granata scuro dal sottotono caldo di Ever Momotombo Ruby è un colore così intenso che non passerà sicuramente inosservato.

A 600 metri al di sotto del ghiacciaio Myrdalsjokull, si trova il silenzioso vulcano Katla. La sua ultima eruzione avvenne nel 1918. Il color rosso amarena dal sottotono freddo di Ever Katla Wine è pronto ad esplodere sulle labbra di ogni donna che vorrà osare.

La cupola di cenere che ricopre la cima del vulcano Sangay in Ecuador, è visibile da molte miglia. Sangay è conosciuto come il vulcano più attivo e anche il più ricco di fauna e vegetazione oltre che il più difficile da scalare. Ever Sangay Seaweed con il suo verde muschio dal sottotono caldo richiama la rigogliosa flora del panorama ecuadoriano.

Io li adoro! E come avete visto sono pazzeschi, vi invito a dare almeno un occhiata sul sito e non ve ne pentirete! Io spero di avervi fatto una recensione chiara e per quanto più possibile accurata, vi mando 2000baci e alla prossima review!

2 thoughts on “We Make-Up parte II

  1. Meravigliosi colori ottimi prodotti da provare,recensione molto dettagliata grazie mille tesoro,complimenti sei stata bravissima come sempre,baci alla prossima.

Lascia un commento